Come salire su un treno: differenze tra Italia e Russia

Hai i biglietti in mano e sei nella citta' e nella stazione giusta, ma come si sale esattamente sul treno? come si prende il proprio posto? chi controlla i biglietti?

La differenza decisiva tra l'organizzazione dei treni in Italia e in Russia (e di conseguenza anche i treni della transiberiana), differenza da cui segue tutto il resto, e' questa: in Russia (ma anche in Mongolia e in Cina) ogni vagone ha due hostess dedicate esclusivamente a quel vagone.

Hai letto correttamente: non un numero esiguo di controllori che passano a intervalli piu' o meno lunghi, come di norma avviene in Italia, ma due persone per ciascun vagone.

Le due hostess (uso il termine hostess perche' spesso sono donne ma in un numero di casi anche uomini) hanno compiti molto piu' ampi rispetto al controllo del biglietto, ma su questo avremo un altro articolo.

{{ add_image "others/provodnitsy.jpg", "Controllo dei passaporti alla salita sul treno" }}

Torniamo al punto. Il tuo biglietto riporta il numero di vagone il numero di posto. Riporta inoltre il tuo cognome, l'iniziale del nome e il tuo numero di passaporto.

Quando il tuo treno compare sui tabelloni della stazione con il numero di binario, vai al treno. Ogni vagone ha esposto il numero di vagone. Accanto all'entrata di ogni vagone, ti aspetta, in divisa, la hostess.

La hostess controlla il tuo passaporto e il biglietto del treno. Verifica che il biglietto sia intestato a te e che quello sia il tuo vagone. C'e' di solito una piccola fila dei tuoi compagni di carrozza, che attende di essere ammessa sul treno.

La hostess ti dice OK o meglio "xorosho!" e ti ricorda il tuo numero di posto ad esempio "28!".

Una volta che ti sei accomodato, la hostess ritorna e ti prende parte del biglietto (questo dipende dal tipo di biglietto) e ti porta in busta sigillata le lenzuola, la federa e un piccolo asciugamano (il kit varia a seconda della compagnia che gestisce il treno ma di norma e' cosi').

La hostess di solito non ti prepara il letto, ne' ti srotola il materasso. Salvo che tu non le sia molto simpatico :)

La hostess ha un registro in cui e' indicato dove dovrai scendere (la tua meta). La hostess avra' l'accortezza di avvisarti o svegliarti in caso sia notte 45 minuti prima dell'arrivo del treno.

E' rituale e comune cortesia riportare alla hostess le lenzuola, prima di scendere dal treno.

Mentre il treno frena e entra in stazione la hostess sara' gia' sulla porta pronta ad aprirtela. Ti salutera' con un "do svidanija".